“Cittadini del Mondo” e “Pace e convivenza” festeggiano a Sesto Calende

pubblicato in: Bacheca | 0

DOPPIA FESTA A SESTO CALENDE DOMENICA 20 OTTOBRE !!

Le due associazioni Cittadini del Mondo e Pace e Convivenza vi  invitano  a una doppia FESTA: Cittadini del Mondo celebra 20 anni di attività (1999/2019) a servizio dell’accoglienza, inclusione e integrazione;  Pace e Convivenza propone la 5° edizione di SESTO DELLE GENTI, occasione di incontro e scambio di culture e esperienze.

La FONDAZIONE PIATTI ( viale Lombardia 14, di fronte al Campo Sportivo) ospita l’evento nei suoi spazi con la consueta generosità.

La FESTA apre alle h 15 con  mercatini e mostre:  in particolare “Il filo conduttore”  ripercorrerà con foto e documenti i primi intensi 20 anni dell’associazione Cittadini del Mondo. Ad essa si affianca un’esposizione delle foto delle principali attività di Pace e Convivenza. Alle h 16 l’incontro a più voci con protagonisti e testimoni ricostruirà le tappe significative dell’evoluzione associativa sul territorio; prenderanno la parola anche giovani che frequentano i tradizionali corsi di italiano per stranieri.

Alle h 18 chitarra e voce del cantautore congolese Valentin Mufila, accompagnato dalle percussioni di Dembo Kante, offriranno musiche, canzoni e l’occasione per ballare insieme.

Alle 19 BUFFET con i sapori dal mondo e alle h 20 proiezione  di frammenti di FILM, con il commento di Giovanni Chinosi, un’occasione per rileggere la storia dell’accoglienza in questi anni e per annodare fili di conoscenza e di  riflessione comune.

Il programma culturale dell’Associazione Pace e Convivenza  proseguirà il 25 ottobre  h 20.45 – sempre alla Fondazione Piatti – con una serata della serie “Sguardi sul mondo”  dedicata a EMERGENCY, con la visione del film documentario  “AFGHANISTAN: EFFETTI COLLATERALI? Un viaggio nella guerra insieme al team medico di Emergency “ e le testimonianze di Giandomenico Crespi,operatore di Emergency, e di Silvia Zani, coordinatrice del gruppo Emergency  di Novara. Vi aspettiamo.

 

Lascia una risposta