Categorie
Bacheca

2-3 settembre – Magre Sponde festival a Brebbia

manifesto 2016-A4

Ritorna con l’arrivo di settembre Magre Sponde Festival (2 e 3 settembre 2016 a Brebbia presso il Parco Terzoli di via Manzoni). Il festival che racconta e raccoglie la sponda magra del lago Maggiore in un’esplosione di suoni, arte e visioni. Per la terza volta, il festival presenta un programma che spazia dalla musica, all’arte figurativa, al fumetto e alla letteratura. La proposta è un connubio raro fra divertimento e momenti riflessivi, di relax ma anche di crescita per i partecipanti.
L’apertura ufficiale (ore 18.30) sarà un incontro con Corrado Roi. Il celebre illustratore si racconterà di fronte al pubblico e parlerà del suo personalissimo Dylan Dog e del suo nuovo progetto UT (Sergio Bonelli Editore).
Dal palco principale suoneranno Zeus, il duo formato da Luca Cavina al basso elettrico e voce (Calibro 35, Craxi, Incident on South Street) e Paolo Mongardi alla batteria (Fuzz Orchestra, Le Luci Della Centrale Elettrica, FulKanelli, ex Jennifer Gentle e Ronin). La band è reduce dal tour che li ha visti calcare i palchi di tantissime città italiane ed europee.
In apertura proposte più local del calibro di Slowtide (sonorità trip pop) e Bluesqueeze (bluestoner desertico). La serata si chiuderà con un aftershow dalle sonorità hip hop con Gelo e Stainz Music.

Il sabato invece ad aprire la serata l’incontro con Francesco Muzzopappa: lo scrittore di “Affarti di Famiglia” si racconta. Presenterà Barbara Bottazzi (Amanti dei Libri).
A seguire dal palco principale la balcan sexy night dei Babbutzi Orkestar, formazione di riferimento della musica balcanica made in Italy, e i Feat. Esserelà, la band bolognese che più di tutte ha conquistato il cuore di Varese vincendo il premio della giuria popolare alla scorsa edizione dello storico concorso varesino VA sul Palco.
Durante i due giorni di festival non mancheranno spazi dedicati alla live art e sarà presente una mostra curata da Lara Ferro e chiamata “Dal piano immaginario” in cui, attraverso lavori provenienti dell’Accademia di Brera, lo spettatore sarà guidato in un percorso magico attraverso la storia della scenografia teatrale.

Per entrambe le sere di venerdì 2 e sabato 3 settembre l’ingresso sarà gratuito.

Per info: Francesco Porrini; mail: fr.porrini@gmail.com; cell 3403586902